Da Sabato 21 a Domenica 29 Marzo.

Siete tutti invitati a festeggiare con noi questi 9 giorni di offerte
alla Madre Divina di Herakhan.

Leggi tutto...

dal sito www.filippofalzoni.com

Secondo la Teosofia le principali cause del problema umano sono tre: l’ignoranza, la paura e l’egoismo[1]. Nei tanka Tibetani invece troviamo al centro della ruota della vita tre animali che rappresentano i tre veleni: il maiale che rappresenta l’ignoranza o la confusione mentale, il serpente che rappresenta l’odio o l’ira, il gallo simboleggia la cupidigia o l’attaccamento.

Per lo Yoga Sutra Hindu la mancanza di consapevolezza della realtà, (avidya, ignoranza), l'egoismo, o senso dell'io-separato (asmita), l’attrazione e la repulsione verso gli oggetti e l’attaccamento, costituiscono le grandi afflizioni o kleśa che sono la causa di tutte le miserie della vita".

Leggi l'articolo >


1° GIORNO

La giornata inizia presto.

Sveglia alle 5.30 almeno per me, apro un occhio e lo richiudo, mugugno, la voce di Vasanti  chiama “Ramdulhari” , la sua voce è dolcissima, ma la mia anima si  rifiuta di incontrare il mondo.

Del resto è solo il primo giorno.

Leggi tutto...

dal sito www.filippofalzoni.com

I subdoli nascondigli dell’ego
Se sono stupido e pretendo di diventare intelligente, lo sforzo stesso che compio per tentare di diventarlo e una forma ancora più grande di stupidità, perché quello che importa è capire la stupidità. Nonostante tutti i miei sforzi per diventare intelligente, la mia stupidità rimarrà. Superficialmente potrò sembrare più colto, potrò imparare a fare delle citazioni, a ripetere brani di grandi autori, ma fondamentalmente rimarrò stupido. Se però vedo la stupidità, così come si manifesta nella mia vita quotidiana – se vedo come tratto un servitore, come mi comporto col mio prossimo, che si tratti di un povero, di un ricco o di un impiegato – se vedo i miei modi di fare e li comprendo, allora proprio questa consapevolezza toglierà di mezzo la stupidità.

Jiddu Krishnamurti

Leggi l'articolo >

dal sito www.karmanews.it


Vi segnaliamo un articolo di Filippo Falzoni Gallerani.

Apparso misteriosamente nel 1970 a Herakhan, un paesino indiano alle pendici dell'Himalaya, Babaji visse in questo luogo fino al giorno in cui lasciò il corpo, nel 1984. Considerato da molti la reincarnazione di Herakhan Baba, da altri quella del Babaji citato da Yogananda, o un'incarnazione di Shiva, fu importante per il risveglio spirituale di molte persone, capace di trasmettere energia e consapevolezza con la sua sola presenza. E per qualcuno è già ritornato...


Leggi articolo >

dal sito www.karmanews.it


Vi segnaliamo un articolo di Filippo Falzoni Gallerani.

Per fare alcune riflessioni sulla fede, la ricerca interiore e gli errori interpretativi in cui cadono più facilmente i ricercatori...
Leggi articolo >

9-13 LUGLIO

Schweibenalp - Svizzera

Cari fratelli e sorelle,

i membri dell’Herakhandi Sanga svizzero, la comunità del Centro dell’Unità di Schweibenalp e il nostro gruppo di lavoro internazionale sono felici di invitarvi per il Gurupurnima 2014 al vecchio Siddhashram a Schweibenalp.

Leggi tutto...