Seminario sul Bardo Thosgroll -il libro tibetano dei morti-
“Il fluire naturale del vivere e del morire”
a cura di Monica Sabbadini e Paolo Bernasconi

Nessuno sa se per l’uomo la morte non sia per caso il più grande dei beni, eppure la temono come se sapessero bene che è il più grande dei mali. E credere di sapere quello che non si sa non è veramente la più vergognosa forma di ignoranza? (Socrate)

Ogni istante, in Natura, anche a livello cellulare, vi è armoniosa alternanza tra nascita e morte. In ogni istante, sul nostro pianeta e nell’universo tutto, campi di energia cosciente si compenetrano oltre l’immaginabile e il prevedibile. Di questo non abbiamo percezione; i sensi ci parlano di materia statica e di un periodo ristretto tra nascita e morte, in cui tutto deve essere freneticamente soddisfatto prima della fine. La Morte. La grande illusionista, esorcizzata in mille modi, mantiene salde le redini del gioco. Evitare di conoscerla, impoverisce la natura umana, costringendola a dibattersi in effimere vite ansiose, inseguendo infiniti perché. Un antichissimo testo ispirato, proveniente dalla tradizione buddhista, Il Bardo Thosgroll o libro tibetano dei morti, offre sbalorditivi spunti sull’arte del

vivere poiché non separa i due eventi fondamentali, che indistintamente, coinvolgono             l’umanità. Permette di esercitare il giusto distacco per osservare gli aspetti dell’esistenza (emozioni, ricordi, pensieri, esperienze, abitudini, paure) come espressione della natura e del mondo intero. Insegna quanto la mente razionale abbia relegato, in uno spazio vitale minimo, la conoscenza dell’immenso e come il giudizio e la prudenza abbiano oscurato la coscienza, nominata la “Chiara Luce”, la matrice, senza tempo, da cui ciascuno proviene e a cui ritornerà. In un luogo magico di natura, facendoci guidare dal Bardo, immersi nella Vita, osserveremo la Morte liberarsi della propria maschera terrifica, per svelarci ll volto sorridente dell’Anima.

“La Terra è un Paradiso. L’Inferno è non accorgersene” J.L. Borges.

Informazioni

Quando: 29-30 Ottobre 2016
Dove:
Villa San Secondo (Asti) presso Centro spirituale di Pace Haidakhandi. Località Monte Gaudino, 1
Orario:
inizio ore 10.00 del 29-10-2016. Termine ore 17.30 del 30-10-2016
Cosa portare:
abiti comodi, torcia, scarponcini, bandana.
Costi: Seminario: 80 euro. Soggiorno: 60 euro. Tesseramento Centro: 20 euro (obbligatori)

Contatti: Monica +39 339-8053499 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.    Paolo +41 798489297

in Verità Semplicità e Amore, il consiglio direttivo:
Giuliano, Monica, Blanca, Valentina, Mariella , Orio , Enzo, Walter e Federico

www.csph.net